facebook-noscriptMyCIA | Ristorante Frescobaldi Firenze,Firenze
Immagine ristorante
Cover ristorante
Firenze/Ristorante Frescobaldi Firenze

Ristorante Frescobaldi Firenze

€€€€ Cocktail Bar, Ristorante, Wine Bar Piazza della Signoria, 31, 50122 Firenze, FI, Italia

Orari di apertura

Martedì

:

12:00 - 15:00 / 19:00 - 23:00

CHAMPAGNE

De Vilmont Brut Premier Cru Grande Reserve

75

De Vilmont Rosè Brut Cuvèe Prestige Millesime, 2013

93

Gosset Grande Reserve

100

FLIGHT

Albizzia, 2019

Toscana I.G.T

13

Castello Pomino, Pomino, 2019

Pomino Bianco D.O.C.

13

Tenuta Ammiraglia, Massovivo, 2019

Toscana I.G.T.

13

Attems Ribolla Gialla, 2019

Venezia Giulia I.G.T.

16

Attems Sauvignon, 2019

Venezia Giulia I.G.T.

16

Attems Pinot Grigio, 2019

Venezia Giulia I.G.T.

16

Santa Maria, 2016

Morellino di Scansano D.O.C.G.

16

Tenuta Castiglioni, Castiglioni Chianti, 2019

Chianti D.O.C.G.

16

Castello Nipozzano, Nipozzano Riserva, 2016

Chianti Rufina Riserva D.O.C.G.

16

Castello Pomino, Pomino, 2018

Pomino Pinot Nero D.O.C.

19

Tenuta Castiglioni, Tenuta Frescobaldi di Castiglioni, 2018

Toscana I.G.T.

19

Tenuta Ammiraglia, Pietraregia, 2015

Morellino di Scansano Riserva D.O.C.G.

19

Tenuta Castelgiocondo, Campo ai Sassi, 2018

Rosso di Montalcino D.O.C.

30

Tenuta Luce, Lucente, 2018

Toscana I.G.T.

30

Tenuta Castelgiocondo, Castelgiocondo, 2015

Brunello di Montalcino

30

Castello Nipozzano, Montesodi, 2017

Toscana I.G.T.

36

Le Serre Nuove dell'Ornellaia, 2017

Bolgheri D.O.C.

36

Tenuta Castelgiocondo, Lamaione, 2016

Toscana I.G.T.

36

FORMATI SPECIALI

Frescobaldi Brut

70

Pomino Benefizio Riserva, 2015

120

Gorgona, 2017

225

Castello Nipozzano, Nipozzano Riserva, 2015

66

Castello Nipozzano, Montesodi, 2015

125

Castello Nipozzano, Montesodi, 2013

130

Castello Nipozzano, Montesodi, 2012

135

Castello Nipozzano, Montesodi, 2011

140

Castello Nipozzano, Montesodi, 2007

185

Castello Nipozzano, Mormoreto, 2015

220

Tenuta Castiglioni, Tenuta Frescobaldi Castiglioni, 2016

66

Tenuta Castiglioni, Giramonte, 2013

325

Tenuta Castiglioni, Giramonte, 2009

350

Tenuta Castiglioni, Giramonte, 2007

375

Castelgiocondo, 2013

180

Castelgiocondo, 2010

200

Castelgiocondo, 2007

215

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2010

325

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2007

380

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2006

390

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2005

415

Tenuta Luce, Lucente, 2015

125

Tenuta Luce, Luce, 2013

315

Tenuta Luce, Luce, 2012

340

Tenuta Luce, Luce, 2011

375

Tenuta Luce, Luce, 2010

395

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2011

355

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2009

405

Ornellaia, Le Volte, 2017

95

Ornellaia, Le Serre Nuove, 2017

215

Ornellaia, Ornellaia, 2013

550

Ornellaia, Ornellaia, 2008

775

Masseto, Masseto, 2016

2800

Masseto, Masseto, 2015

2800

Tenuta Ammiraglia, Alie Rose, 2019

120

Tenuta Luce, Luce, 2006

850

Ornellaia, Le Serre Nuove, 2010

405

Ornellaia, Le Serre Nuove, 2009

425

Ornellaia, Ornellaia, 2012

1150

Ornellaia, Ornellaia, 2011

1250

Ornellaia, Ornellaia, 2009

1450

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2013

850

GRAPPE

Castelgiocondo

Grappa di Brunello è ottenuta distillando vinacce di sangiovese grosso usate per produrre il castelgiocondo. Ha un bouquet intenso e persistente.

55

Luce della Vite, Grappa Di Luce

Questa grappa è ottenuta distillando la vinaccia di Merlot e Sangiovese del vino Luce tramite l’alambicco delle Distillerie Poli, uno dei più antichi in Italia.

85

Ornellaia, Eligo Grappa di Ornellaia Riserva

Ottenuta dalle vinacce di uve Cabernet Sauvignon e Merlot della Tenuta dell’Ornellaia. Si distingue per il suo colore abbastanza carico, per i suoi ottimi aromi e per la struttura elegante.

95

PROSECCO E SPUMANTI METODO CLASSICO

Danzante Prosecco Spumante Extra Dry D.O.C.

In linea con la tradizione trevigiana ha una spuma fine e delicata. Intensamente fruttato, con profumi di mela, pera ed agrumi tipici del clima fresco della zona.

22

Frescobaldi Brut Trento D.O.C. Metodo Tradizionale

Di colore giallo paglierino brillante, dal perlage finissimo e persistente, al naso è fragrante, con note di frutta a pasta bianca. In bocca risulta morbido, vellutato, con una vena acida rinfrescante e corpo solido ma senza eccessi.

32

Leonia Brut, 2016

Questa Cuvèe ha lo stesso metodo di vinificazione dello Champagne ma con uve Chardonnay e Pinot Nero coltivate nel Castello di Pomino. Permanenza sui lieviti per 30 mesi per ottenere una bollicina complessa, ricca, setosa e di assoluta eleganza ed equilibrio.

54

Leonia Brut Rose, 2015

Metodo Classico dai migliori Pinot Noir di Pomino, impiantati nel 1855 dall’audace trisavola Leonia, di ritorno da una lunga esperienza nelle vicinanze dello Champagne. Dopo la medaglia d’oro all’Expo di Parigi del 1878 per i vini di Pomino, continuarono le sperimentazioni e si presume ci siano stati i primi tentativi di realizzazione di un Metodo Classico. Dopo oltre un secolo, Lamberto Frescobaldi ha ripreso il lavoro iniziato della trisavola, realizzando, in suo ricordo, il Metodo Classico Leonia. Il Rosé ne è l’espressione più elegante, fine e femminile.

75

VINI BIANCHI

Albizzia, 2019

Leggermente strutturato, con aromi netti di mele gialle, accompagnati da eleganti profumi floreali.

20

Castello di Pomino, Pomino, 2019

Da una delle zone della Toscana più vocate alla coltivazione dei vini bianchi, un uvaggio di Chardonnay e Pinot Bianco già acclimatati da tempo.

23

Castello di Pomino, Benefizio Riserva, 2018

Cru di grande eleganza e personalità, mostra un’incredibile ricchezza di profumi e toni aromatici. Nato da uve Chardonnay con la vendemmia 1973 nell’omonimo vigneto a 700 metri di altitudine è stato il primo bianco italiano fermentato in barrique.

50

Tenuta Ammiraglia, Massovivo, 2019

Le pietre ciclopiche di colore giallo caratterizzano la tenuta, dal bel colore giallo paglierino intenso, sorprende per le sue note floreali e di frutta candita, oltre che per la sua mineralità intrigante. In bocca rivela corpo e persistenza.

23

Isola della Gorgona, Gorgona, 2018

Blend di Vermentino e Ansonica, alla vista si presenta con un colore giallo paglierino carico con riflessi verdognoli e sprigiona profumi di frutta candita, fichi e frutta esotica. Il gusto è pieno ed il finale è lungo e sapidamente marcato.

110

Ornellaia, Ornellaia Biancho, 2017

70% Sauvignon Blanc 30% Viognier, Ornellaia Bianco nasce dalla volontà della tenuta di tradurre le eccezionali dotazioni dei suoi terroir anche con un grande vino bianco. Proveniente da vigneti esposti al nord su terreni sabbiosi e argillosi, si presenta con un colore giallo intenso con riflessi verdi e ricche note floreali e fruttate, sottolineate da toni tostati di grande complessità. Al palato è ampio, largo con un fruttato maturo e dolce, bilanciato da un’acidità viva e succosa ed un finale tostato e minerale.

255

Ornellaia, Poggio alle Gazze, 2018

69% Sauvignon Blanc, 12% Viognier, 12% Vermentino, 7% Verdicchio. Presenta le classiche note di agrumi, frutta esotica e ginestra, accompagnate da note più floreali e dolci. In bocca si presenta vivo, fresco, con note fruttate vive, di grande trasparenza. Di ottima ricchezza, le sensazioni dolci sono perfettamente bilanciate da una sapida acidità che si conclude in un finale minerale di bella persistenza. Per la prima volta il Sauvignon Blanc lascia uno spazio maggiore ad altri vitigni per esaltare il carattere mediterraneo.

88

Tenuta di Collazzi, Ottomuri, 2018

Il nome deriva alle otto terrazze formate degli appunto otto muri che un tempo costituivano l’appezzamento originario. Il vino, potente ed elegante, longevo e di spessore, gode di notevole complessità dovuta alla lunga permanenza sui lieviti.

32

Danzante Pinot Grigio I.G.T., 2019

Ha un colore giallo paglierino intenso ed un bouquet di frutti tropicali e delicate note floreali.

20

Attems, Attems Chardonnay, 2019

Il vino è caratterizzato dal colore giallo paglierino ed un profumo intenso di mela matura. Al gusto è pieno, strutturato, grasso e ricco di mineralità.

23

Attems, Attems Ribolla Gialla, 2019

Vitigno autoctono dal colore giallo paglierino brillante, si presenta con un gusto fresco ed elegante. Si aggiungono note di frutta tropicale, pesca gialla e pera.

25

Attems, Attems Sauvignon, 2019

Di colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, al gusto si presenta delicato ed elegante. Spiccano sentori di peperone verde, foglia di pomodoro e salvia seguite a note di pesca matura e melone. Il finale è sapido e persistente.

23

Attems, Attems Pinot Grigio, 2019

E’ caratterizzato da un colore giallo paglierino con importanti riflessi ramati. Sprigiona aromi fruttati di pera, litchi e albicocca e lievi sentori floreali di biancospino e acacia.

23

Attems, Attems Trebes Ribolla Gialla, 2018

La Ribolla Gialla, è coltivata da secoli nel Collio, nelle terrazze di Ponca purissima, terreno che esalta al massimo questa varietà. Il Trebes viene vendemmiato a mano, in cassetta. Il mosto viene fatto fermentare in botti tradizionali di acacia, come da tradizione. Viene poi affinato in botti per 6 mesi. Giallo brillante, profumo penetrante, la ribolla Trebes, al gusto, è esplosiva, con una vibrante acidità tipica della varietà, che si integra perfettamente alla solida struttura.

29

Attems, Attems Cicinis, 2018

Questo cru di Sauvignon Blanc in purezza proviene dall’omonimo vigneto sulle colline del Collio. Ha un colore giallo dorato molto brillante e sentori suadenti di fiori di sambuco. Continua in bocca con spiccate note fruttate di pesca matura e susina per finire con una nota speziata e minerale. Pieno e vellutato al palato, presenta una buona sapidità e persistenza aromatica.

48

Cantina di Terlano, Gewurtztraminer DOC, 2018

29

Cantina di Terlano, Vorberg, 2015

59

Walter Massa, Derthona, 2017

32

Masciarelli, Castello di Semivicoli, 2014

40

Feudi San Gregorio, Cutizzi, 2017

29

Feudi San Gregorio, Pietracalda, 2017

29

Pianeta, Eruzione 1614, 2017

36

VINI DA DESSERT

40 Altari, 2015

Da uve Trebbiano e Malvasia, ha un colore giallo dorato intenso e brillante. Al naso emerge un ricco bagaglio olfattivo composto da uvetta passa, noce, fichi, prugne secche e miele.

40

Tenuta Ammiraglia, Suavitatis, 2014

Vino ottenuto da una vendemmia tardiva di Cabernet Sauvignon, presenta forti sentori di frutta nera surmatura, note di cacao e di spezie ed lievi sfumature di vaniglia. La sua freschezza e tannicità ne bilanciano la componente dolce.

32

Castello Pomino, Pomino Vinsanto, 2009

Sapiente blend di uve Chardonnay, Traminer Aromatico, Pinot Bianco e Pinot Grigio, il vino si presenta con un colore giallo ambrato con riflessi dorati, intenso e di bella consistenza. Al naso è un esplosione di profumi fruttati e agrumati tra cui l’albicocca secca, i fichi e le prugne. In bocca è fine ed elegante, avvolgente e dotato di un ottimo equilibrio.

58

Attems Moscato, 2019

E’ prodotto da uve Trebbiano, Malvasia e dalla tradizionale San Colombano. Ha un colore dorato, cristallino e brillante. Al naso è molto aromatico, fragrante, note di miele e frutta secca si uniscono a spezie quali noce moscata e cannella. In bocca è amabile, fresco, con note tostate di mandorle e nocciole. Il finale denota una eccellente persistenza.

22

Castello Pomino, Vendemmia Tardiva, 2014

E’ prodotto da uve Trebbiano, Malvasia e dalla tradizionale San Colombano. Ha un colore dorato, cristallino e brillante. Al naso è molto aromatico, fragrante, note di miele e frutta secca si uniscono a spezie quali noce moscata e cannella. In bocca è amabile, fresco, con note tostate di mandorle e nocciole. Il finale denota una eccellente persistenza.

36

Attems, Picolit, 2015

E’ prodotto da uve omonime ed ha un colore giallo oro, intenso e brillante. Al naso presenta sentori di albicocca candita e fichi, con una nota finale di fiori d’arancio e miele d’acacia. Vi sorprenderà il bilanciamento tra acidità e freschezza che questo vino, così nobile e complesso, saprà darvi. Un’esempio tipico di unicità della D.O.C. Collio.

48

Ornellaia, Ornus, 2013

Ornus dell’Ornellaia, vino dolce frutto di una Vendemmia tardiva di Petit Manseng, si ispira a ‘Fraxinus Ornus’, termine latino per l’Orniello, detto anche ‘albero della manna’ per la sua linfa preziosa di biblica memoria, che allude alla dolcezza di questo vino. Il fruttato si presenta vivace con note di agrumi, scorza di limone e sfumature minerali. In bocca la ricchezza zuccherina è bilanciata da un acidità viva con un lungo finale.

150

VINI ROSATI

Tenuta Ammiraglia Frescobaldi, Alie' Rose', 2019

Alìe, ninfa legata al mare, simbolo di sensualità e bellezza. Alìe, un elegante Rosé dal colore chiaro, puro, con tenui riflessi rubino. Un raffinato equilibrio tra Syrah e Vermentino, che trovano nella vicinanza con il mare la loro massima espressione.

28

Tenuta Ammiraglia Frescobaldi, Aurea Gran Rose', 2018

Connubio perfetto tra vite e territorio, un sapiente blend tra Syrah e Vermentino, coltivati in prossimità del mare su terreni argillo-calcarei. Uve raccolte a mano nelle ore più fresche della giornata, attenta selezione dei mosti con fermentazione in tonneaux da 600L per otto mesi, cui segue un assemblaggio con un “vin de reserve” affinato per un periodo più lungo. Rosa tenue con riflessi di oro-rosa, ricco di profumi intensi e freschi di pesca.

50

Attems, Attems Pinot Grigio Ramato, 2019

Alla vista si presenta di colore rosa tenue dovuto alla leggera macerazione sulle sue bucce. Al naso ha leggeri sentori floreali ed aromi di frutti esotici. In bocca è garbato e sapidità e freschezza trovano giusta morbidezza.

25

VINI ROSSI

Pater, 2018

Sangiovese. Di media struttura, dalle zone viticole toscane più temperate, possiede profumi intensi di frutta fresca, ciliegie e lamponi, con sentori tostati.

20

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Castiglioni, 2018

Vino di media struttura da uve Sangiovese con piccole parti di Merlot. Presenta il carattere ricco di frutta rossa e spezie tipico della zona del Chianti a Sud Ovest di Firenze.

22

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Tenuta Frescobaldi di Castiglioni, 2018

Cabernet Sauvignon, Sangiovese e piccole porzioni di Merlot e Petit Verdot. Da uve coltivate sui terreni sabbiosi e argillosi della tenuta, è ben strutturato, con aromi di piccoli frutti maturi, accentuato da nuances balsamiche e spezie dolci.

31

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2017

Dalla Tenuta di Castiglioni, la più antica della famiglia Frescobaldi , nasce nel 1999 il Cru più raro ed esclusivo. Le caratteristiche dei suoli, il microclima ideale e la severa selezione assicurano la straordinaria continuità qualitativa di ogni vendemmia. Ne scaturisce un vino di grande intensità, ricco, setoso e di lunghissima persistenza.

135

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2016

140

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2015

145

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2014

150

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2013

155

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2012

160

Tenuta Castiglioni Frescobaldi, Giramonte, 2008

200

Castello di Pomino, Pomino Pinot Nero, 2018

Pomino Pinot Nero è un vino fine ed estremamente elegante, dal delicato bouquet fruttato di ciliegia e fragoline di bosco e floreale di viola, che nasce dalla sapiente unione di Pinot Nero e piccole quantità di Sangiovese.

32

Castello di Nipozzano, Nipozzano Riserva, 2016

Vino storico dell’azienda, è il simbolo della tradizione vitivinicola toscana, è versatile ma mantiene un legame preciso con lo stile del territorio. All’olfatto riscontriamo frutti di bosco neri e amarena, e in bocca, i tannini fitti ma non graffianti esprimono anch’essi le caratteristiche dei suoli della zona.

29

Castello di Nipozzano, Nipozzano Vecchie Viti, 2016

Questo vino, storicamente dedicato ai nuovi nati della famiglia Frescobaldi, ha origine dalle più vecchie viti del Castello di Nipozzano, dotate di un profondo apparato radicale. Di grande complessità ed armonia, questa Riserva affina per 24 mesi in botti di rovere come da antica tradizione toscana.

45

Castello di Nipozzano, Montesodi, 2017

E’ un cru nato nel 1974 e prodotto solo nelle migliori annate, con uve Sangiovese coltivate nell’omonima vigna. La vigna Montesodi, a 400 metri di altitudine, è da sempre considerato l’area migliore della tenuta per la coltivazione del Sangiovese. Ne nasce un vino intenso con grandi aromi e lunga persistenza.

58

Castello di Nipozzano, Montesodi, 2016

60

Castello di Nipozzano, Montesodi, 2015

65

Castello di Nipozzano, Montesodi, 2013

70

Castello di Nipozzano, Montesodi, 2011

75

Castello di Nipozzano, Montesodi, 2007

85

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2017

Nuovo blend con prevalenza di Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, poi Sangiovese e un tocco di Petit Verdot. Si presenta rosso rubino intenso impenetrabile con sentori di frutti rossi ed un grande equilibrio tra le note floreali di bergamotto e le note speziate di polvere di cacao amaro caffè tostato e una leggera nota vanigliata. In bocca è fresco, complesso, persistente e vellutato.

98

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2016

105

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2015

108

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2013

110

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2011

E’ il grande vino del Castello, nato dal vigneto Mormoreto piantato nel 1976. I vitigni Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Petit Verdot, piantati 150 anni or sono, hanno trovato nel tempo un connubio ideale con il territorio esaltandone il carattere unico. E’ un vino opulento, profondo, di grande finezza e longevità.

115

Castello di Nipozzano, Mormoreto, 2007

125

Tenuta Perano, Tenuta Perano, 2017

Tenuta di Perano 2015 si presenta di colore violaceo brillante. Al naso, spiccano sentori di mora di rovo, lampone e ciliegia. La tessitura tannica è quella tipica del Chianti Classico, in grado di accarezzare il palato, lasciandolo pulito e fresco.

31

Tenuta Perano, Tenuta Perano Riserva, 2016

In un anfiteatro naturale esposto a sud ovest con condizioni pedoclimatiche eccezionali per unicità e qualità, nasce questa Riserva di Chianti Classico. Alla vista, è di colore violaceo brillante. Il naso è avvolto da un bouquet floreale, il fruttato è caratterizzato dal ribes nero, con sentori di pepe nero e noce moscata, sottobosco e humus. La trama tannica è fitta come si conviene al Sangiovese dei suoli più vocati.

46

Tenuta Perano, Rialzi, 2016

Questo vino è un sogno rincorso per anni. Dalla Tenuta Perano, fortemente voluta da tutta la mia Famiglia, abbiamo scelto il vigneto Rialzi, che si eleva dagli altri grazie a tre caratteristici gradoni naturali. Una Gran Selezione che, come dice il nome, mi ricorda ogni giorno il continuo impegno verso l’eccellenza.” Un vino che esprime tutto il carattere deciso di un Sangiovese coltivato su terreni drenanti. Al palato la sua ricchezza e la sua profondità spiccano, perfettamente armonizzate dalla caratteristica eleganza di un Sangiovese a queste altitudini.

64

Castelgiocondo, Campo ai Sassi, 2019

Dalle caratteristiche del Brunello ma in versione più giovanile e disimpegnata. Si produce infatti dalla stessa varietà di uva, il Sangiovese, proveniente dai vigneti più giovani che danno vini profumati ed eleganti, ma meno tannici.

30

Castelgiocondo, Castelgiocondo, 2015

Nasce da una rigorosissima selezione di sole uve Sangiovese nel vigneto, dove si rispettano scrupolosamente tutte le caratteristiche necessarie ad esaltare questa antico vitigno: l’altitudine ideale, i suoli drenanti e l’esposizione a sud-ovest. E’ un vino di grande struttura, elegante, equilibrato, con profumi intensi e grande finezza.

78

Castelgiocondo, 2014

85

Castelgiocondo, 2013

90

Castelgiocondo, 2012

95

Castelgiocondo, 2011

100

Castelgiocondo, 2005

120

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2014

Frutto di un’attenta selezione, presenta un colore rosso rubino intenso con lievi riflessi granata. Al naso è caratterizzato da note di mora di rovo che lasciano posto a piacevoli e intensi sentori di nocciola e rabarbaro emergono note speziate di pepe nero e cardamomo seguite da note balsamiche di timo, foglie di tè e ginepro. L’ingresso in bocca è imperioso, contraddistinto da una tessitura fitta ed elegante ben sorretta da un corpo generoso. Il finale è lunghissimo ed equilibrato.

155

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2013

165

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2012

170

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2010

175

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2007

195

Castelgiocondo, Ripe al Convento di Castelgiocondo, 2005

205

Castelgiocondo, Lamaione, 2016

Un Supertuscan d’eccezione, un fuoriclasse a base di Merlot coltivato nei 12 ettari del vigneto Lamaione posto a 300 m s.l.m. impiantato nel 1976. Al naso, un frutto di bosco dolcissimo, ciliegia di Vignola e mirtillo maturo sono seguiti da sentori di cioccolato, caffè, menta e liquirizia.

80

Castelgiocondo, Lamaione, 2015

85

Castelgiocondo, Lamaione, 2014

90

Castelgiocondo, Lamaione, 2012

100

Castelgiocondo, Lamaione, 2003

120

Tenuta Luce, Lucente, 2018

Lucente è il secondo vino di Luce, e frutto di una selezione degli stessi vigneti, scegliendo le uve in grado di produrre un vino dal profilo contemporaneo, espressione dell’unicità del territorio da cui proviene.

55

Tenuta Luce, Luce, 2017

Il primo vino mai prodotto a Montalcino unendo le uve dei vitigni Sangiovese e Merlot associando la struttura, l’eleganza, la tradizione e la tipicità del territorio del primo, alla rotondità, alla morbidezza e all’innovazione del secondo, introdotto a Montalcino nel 1976.

150

Tenuta Luce, Luce, 2016

155

Tenuta Luce, Luce, 2015

160

Tenuta Luce, Luce, 2014

165

Tenuta Luce, Luce, 2013

170

Tenuta Luce, Luce, 2011

185

Tenuta Luce, Luce, 2007

220

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2015

Tributo alla tipicità di Montalcino, il colore è rosso granato scuro e il suo profumo è ammaliante e molto profondo. Aromi di frutti neri, di note balsamiche e di fiori ed un finale di spezie dolci, di caffè e di cioccolato. In bocca è ricco e accorda potenza ed eleganza.

160

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2014

165

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2012

175

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2010

220

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2008

195

Tenuta Luce, Luce Brunello, 2006

230

Tenuta Luce, Lux Vitis, 2017

250

Tenuta Ammiraglia, Terremore, 2018

Sapiente blend di Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc e Syrah. E’ un vino intenso ed elegante che si caratterizza per il suo gusto moderno ma con un forte legame con il territorio che rappresenta.

23

Tenuta Ammiraglia, Santa Maria, 2018

Dal “terroir” di Frescobaldi più caldo, è un vino di buona struttura e dal gusto assai immediato, con ricchi profumi di piccoli frutti neri accentuati da lievi note speziate di pepe nero.

23

Tenuta Ammiraglia, Pietraregia, 2015

Il vino è morbido, complesso e di bella struttura e si distingue per la sua eleganza ed avvolgenza, caratteristiche tipiche dei grandi vini rossi prodotti in Maremma.

36

Ornellaia, Le Volte, 2018

Il vino si presenta con un colore intenso, un naso ampiamente fruttato e leggermente speziato. In bocca colpisce una trama tannica elegante, setosa, sottolineata da un’acidità vibrante e rinfrescante.

39

Ornellaia, Le Serre Nuove, 2018

“Second vin” di Ornellaia, concentrato ma allo stesso tempo fine, morbido, di grande intensità aromatica con note di frutta rossa pienamente matura, spezie e note balsamiche. In bocca colpisce particolarmente la grande maturità e la qualità dei tannini perfettamente levigati.

78

Ornellaia, Ornellaia, 2017

Di colore rubino intenso, sviluppa una grande complessità aromatica con note di frutta a bacca nera, spezie e tabacco. In bocca è fine ma denso con tannini setosi di grande finezza e un fruttato di grande intensità e purezza. Il finale lungo è marcato da una grande freschezza tannica.

255

Ornellaia, Ornellaia, 2016

260

Ornellaia, Ornellaia, 2015

265

Ornellaia, Ornellaia, 2014

270

Ornellaia, Ornellaia, 2013

280

Ornellaia, Ornellaia, 2012

290

Ornellaia, Ornellaia, 2011

300

Masseto, Massetino, 2018

Il “second vin” nasce dalla selezione realizzata per Masseto, il fratello maggiore con cui condivide l’identità. Prima annata: 2017. Produzione estremamente limitata. Il Massetino è un blend in prevalenza di Merlot con una piccola percentuale di Cabernet Franc, proveniente da alcune parcelle del vigneto che sono state reimpiantate e che mostrano un grande potenziale.

420

Masseto, Masseto, 2017

All’olfatto presenta un’esplosione di frutta rossa pienamente matura con toni tostati e di cioccolata. La bocca si presenta densa, larga e concentrata, di grande opulenza, con tannini perfettamente levigati e setosi, con il giusto tocco di freschezza e fermezza nel finale. Prevale su tutto una sensazione di grande equilibrio e misura nonostante la concentrazione e la maturità di questo vino.

980

Masseto, Masseto, 2016

1150

Masseto, Masseto, 2015

1200

Masseto, Masseto, 2014

980

Masseto, Masseto, 2013

980

Masseto, Masseto, 2012

1000

Masseto, Masseto, 2011

1100

Masseto, Masseto, 2009

1100

Tenuta i Collazzi, Liberta', 2017

Questo vino è un assemblaggio di Merlot, Syrah e Sangiovese e gode di uno straordinario equilibrio tra aromi e struttura. Il breve affinamento in legno lo rende più morbido, senza risultare troppo invasivo.

26

Tenuta i Collazzi, I Bastioni, 2016

Questo Chianti Classico si fa apprezzare per la sua polposa ciliegia nera e la sua nota speziata. Il finale è lungo ed avvolge tutto il palato.

30

Tenuta i Collazzi, Collazzi, 2016

Un possente estratto di Cabernet Sauvignon, Merlot e Cabernet Franc. morbidezza da gran cru e suadenze speziate amplificanti un cassis d’ancor vivo vigore.

68

Tenuta i Collazzi, Ferro, 2015

È stata la potenza di questo vitigno e la sua aromaticità unica ad ispirare la realizzazione di questo vino originato da un solo attore, il Petit Verdot. Ricco, suadente, d’incredibile longevità e freschezza aromatica.

180

Attems, Attems Merlot, 2016

Vino mediamente strutturato, ha un bouquet intenso di frutti rossi grandi e piccoli e diventa speziato con l’affinamento.

22

Attems, Attems Cleve, 2016

Il Cleve è un uvaggio di Cabernet Franc, Cabernet Sauvignon e Carménère. Il naso è intensissimo.

29

Giacomo Borgogno, Barolo Classico, 2014

95

Marchesi di Gresy, Barbaresco Martinenga, 2014

105

Gaja, Sito Moresco, 2015

68

Masciarelli, Marina Cvetic, 2014

42

Arnaldo Caprai, Valdimaggio, 2012

65

Vigneti Reale, Gloria, 2016

36

Planeta, Santa Cecilia, 2014

50

Franchetti, Passorosso, 2015

40

Recensioni

Effettua l'accesso per vedere le recensioni su questo locale