facebook-noscriptMyCIA | Mojito & cho Delivery,Potenza
Immagine ristorante
Cover ristorante
Potenza/Mojito & cho Delivery

Mojito & cho Delivery

Bar, CASUAL COCKTAIL BAR Via Cesare Battisti, 37, Potenza, PZ, Italia

Orari di apertura

Lunedì

:

Chiuso

LISTA MOJITO

Classico

Havana club 3, lime, zucchero di canna bianco, menta seltz

7

Immagine drink

Revolution

Havana club 3, lime, maracuja, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

Cucumber

Havana club 3, lime, cetriolo, cannella, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

Cubano

Havana club 3, lime, zucchero di canna bianco, menta, ghiaccio a cubi, seltz

7

Immagine drink

Black

Havana club 3, lime, liquirizia, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

L'Avena

Havana club 7, lime, zucchero di canna bianco, menta, ghiaccio a cubi, gassosa, avena

8

Immagine drink

Basito

Havana club 3, lime, zucchero di canna bianco, basilico, ginger ale

8

Immagine drink

Mango

Havana club 3, lime, mango, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

Sambuco

Havana club 3, lime, liquore ai fiori di sanbuco, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

Ginger

Havana club 3, lime, zenzero, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

Pineapple

Havana club 3, lime, ananas, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

Beer

Havana club 3, lime, zucchero di canna bianco, menta, birra weiss

8

Immagine drink

Il Cocco

Havana club 3, lime, latte di cocco, zucchero di canna bianco, menta, seltz

8

Immagine drink

COCKTAILS

Gin(Beefeater) e Vodka(Absolut) Tonic

Le origini del gin tonic risalgono all’epoca del dominio britannico in India. A quel tempo la malaria era molto diffusa, e veniva curata solo con le erbe medicinali, per la precisione con l’estratto della Cinchona officinalis, meglio conosciuta in italiano come “china”, da cui si estrae il chinino. E per renderlo più bevibile, dato il suo gusto amaro, i soldati la mescolavano a Gin, ghiaccio per abbassare la temperatura corporea e seltz, ovvero acqua addizionata di anidride carbonica.

7

Spritz

Aperol-Prosecco e soda / L’origine dello spritz è ricondotta all’usanza delle truppe dell’Impero Austriaco di stanza nel Regno Lombardo-Veneto di allungare i vini locali, di elevata gradazione alcolica, con seltz o acqua frizzante. Da qui l’origine del nome, che si vuole derivare dal verbo tedesco spritzen, che significa “spruzzare”, cioè compiere il gesto di allungare il vino con l’acqua frizzante. Di tale usanza, diffusasi in breve tra la popolazione locale e conservatasi pressoché inalterata anche in Friuli e in Trentino, rimane eco anche presso gli anziani di altre località del Nord.

7

MoscowMule

Vodka(Absolut),lime e Ginger beer / Fu inventato nel1941, 75 anni fa, a Los Angeles, in California. Lo crearono John G. Martin, che due anni prima aveva acquisito l’allora piccola azienda di liquori Smirnoff, e Jack Morgan, gestore di un locale di Hollywood che che chiuse nel 1987 ma che tra gli anni Quaranta e Cinquanta era frequentato da molti personaggi famosi, il Cock’n Bull. All’epoca la vodka non era molto popolare negli Stati Uniti, perché è un distillato di origine russa e quindi veniva associata all’Unione Sovietica, e Martin stava cercando un modo per pubblicizzarla. Morgan invece stava provando a rendere popolare la sua produzione di ginger beer. Ovviamente il riferimento a Mosca è dovuto alla presenza della vodka nel drink, mentre quello a un mulo vuole ricordare i suoi tipici calci: è una metafora per il gusto pungente della ginger beer.

7

Paloma

Tequila,lime e sciroppo d’Agave,soda al pompelmo rosa. / La storia della bevanda è oscura – nessuno sa per certo chi ha inventato il Paloma. Don Juan Delgado Corona, proprietario dell’amato bar The Capilla nella città di Tequila in Jalisco, Messico. Dato che Corona è anche ascritta alla creazione di un altro cocktail di tequila a base di soda, il Batanga (Coca-Cola, tequila e succo di lime), questa storia sembra plausibile. Secondo varie fonti, il barista Evan Harrison è stato il primo ad introdurre il Paloma in un pubblico americano con un opuscolo, “Popular Cocktails of the Rio Grande”, riferendosi alla regione del Texas dove la produzione di pompelmi ha dato agli agrumi il titolo “l’orgoglio del Rio Grande”

8

Negroni

London dry gin, campari, vermouth / Nato a Firenze nel 1919, fu creato dal Conte Camillo Negroni e dal suo fidato barman Fosco Scarselli. Il conte, che non gradiva l’acqua di soda per diluire l’americano, suggerì al suo fidato la variante con il gin; da quel momento il drink ebbe un’ascesa straordinaria, fino a diventare la miscela italiana più celebrata tra i grandi classici.

7

Negroni Sbagliato

Vermouth, campari, prosecco / La variante sbagliata del celebre negroni nacque al bar Basso di Milano nel 1968. La leggenda vuole che fu un barman neofita a confondere la bottiglia del gin con quella del prosecco, dando origine a quello che ora è il cult-drink per eccellenza durante l’Aperitivo.

7

Americano

Vermouth , campari, soda / Creato in Italia ai primi del 900, la leggenda vuole che sia nato in onore del pugile Primo Carnera, detto l’”Americano” che divenne campione mondiale dei pesi massimi al Masidon Square Garden di New York. Diventato un “must“ della miscelazione mondiale, l’americano fu il primo esempio di drink “on the rock’s” servito in bicchiere old fashioned, in contrapposizione all’utilizzo della coppa negli anni 30.

7

Recensioni

Effettua l'accesso per vedere le recensioni su questo locale